VISITE MEDICHE SPECIALISTICHE DOMICILIARI

Portare i migliori medici specialisti direttamente dove ogni paziente trascorre la sua vita quotidiana, tra le mura domestiche e i propri affetti, rappresenta il cuore del servizio "visite mediche specialistiche a domicilio" offerto dal Gruppo Sanimedica, ogni giorno impegnato a garantire un tempestivo ed efficace intervento di tutte le figure mediche specialistiche sotto elencate.

Attraverso una grande equipe integrata di specialisti, il Gruppo Sanimedica è in grado di farsi carico nel tempo di tutte le esigenze del paziente portando lo specialista necessario a domicilio senza il ricorso a trasferimenti o ad ospedalizzazioni difficili e spesso inopportune.

Il grande vantaggio di rivolgersi ad un'organizzazione strutturata come Sanimedica è che il paziente non è mai solo. Spesso, infatti, una visita specialistica termina con una prescrizione che non sempre va a buon fine ed è difficile ricontattare il professionista per rivedere la terapia. La nostra equipe medica invece, è sempre pronta a riesaminare il caso fino a trovare la strada più idonea a gestire la condizione patologica.

ANGIOLOGO: L'angiologia è quell'area della scienza medica che si occupa della salute dei vasi arteriosi e venosi. Le patologie più frequenti che interessano quest'area medica sono le varici degli arti inferiori, l'aterosclerosi dei vasi arteriosi e gli aneurismi. Le malattie vascolari vengono diagnosticate con un attento esame clinico e con l'ausilio di esami non invasivi come il doppler e l'eco-colordopler, che permettono di stabilire il tipo di trattamento più efficace da eseguire.



CARDIOLOGO: Le malattie cardiovascolari hanno un'incidenza molto elevata e spesso sono causa di inabilità permanente. Per questo motivo un attento monitoraggio dei così detti fattori di rischio cardiovascolare (colesterolo, pressione arteriosa ecc.) andrebbe eseguito periodicamente. Un'attenta valutazione di questi fattori eseguita da specialisti del settore aiuta a prevenire e curare eventi a volta irreparabili.



DERMATOLOGO: La pelle e i suoi annessi determinano l'immagine di ciascun individuo. Le patologie dermatologiche hanno un importante risvolto psicologico e sociale, per la frequenza, la contagiosità o per il danno estetico che queste producono. Le verruche, gli angiomi, i papillomi, le cheratosi senili sono solo alcune delle manifestazioni tipiche dell'invecchiamento cutaneo. La mappature dei nei, soprattutto nei soggetti di pelle chiara, è un'altra delle pratiche che andrebbe sempre eseguita periodicamente per intervenire tempestivamente in caso di viraggio verso la trasformazione maligna degli stessi.



FARMACOLOGO: I farmaci sono sostanze alle quali ricorriamo per guarire o tenere sotto controllo le malattie. Ma non bisogna dimenticare che ogni farmaco può dare delle reazioni avverse o provocare effetti collaterali soprattutto quando usato insieme ad altri farmaci o per lunghi periodi di tempo. L'uso combinato di più farmaci nello stesso soggetto, soprattutto quando questo è anziano, è una pratica molto diffusa e la possibilità di insorgenza di effetti collaterali si eleva in maniera esponenziale all'aumentare del numero delle assunzioni. Ecco perché i farmaci andrebbero utilizzati sempre con moderazione e solo per il periodo di tempo in cui sono strettamente necessari. È sempre auspicabile fare periodicamente un'attenta valutazione del piano terapeutico individuale per ottimizzare la terapia farmacologica e ridurre al minimo le possibilità di eventi non desiderati.



GERIATRA: Il geriatra è la figura medica che si prende cura dell'anziano nel suo complesso. È a tutti noto, infatti, che il ricorso alle cure mediche è più frequente con l'avanzare degli anni e spesso il ricorso alle cure di più specialisti fa diventare difficile la gestione del singolo paziente. Il geriatra ha il compito di integrare e programmare gli interventi medici che possono allungare e al tempo stesso migliorare la qualità della vita del paziente anziano.



NEFROLOGO: Il rene è l'organo di competenza del nefrologo. Il rene è un organo fondamentale per la nostra vita, è un filtro attraverso il quale ripuliamo continuamente il sangue che trasporta le scorie del nostro metabolismo. Il rene è un organo "silenzioso" di cui nemmeno ci accorgiamo, ma quando la sua funzione viene a mancare la nostra vita si lega indissolubilmente ad una macchina, quella per la dialisi. Il rene inoltre può essere causa di ipertensione, ecco perché è consigliabile un periodico attento esame del suo buon funzionamento.



NEUROLOGO: Le facoltà intellettivo-motorie tendono a declinare con l'età e questo può essere considerato un fatto fisiologico. Ci sono però alcune malattie come la demenza senile su base aterosclerotica, il Parkinson o la malattia di Alzheimer, dove questo deterioramento avviene in modo precoce e violento con conseguente invalidità e netta compromissione della qualità della vita del paziente e di chi gli vive accanto. Oggi si può intervenire nel rallentamento del deterioramento, il che rende di fondamentale importanza la diagnosi precoce di queste malattie.



OCULISTA: Sono molte le malattie che possono interessare l'occhio: a) malattie della retina, membrana posta all'interno dell'occhio capace di trasformare gli stimoli luminosi in impulsi elettrici trasportabili fino alle aree cerebrali di riferimento (per es. le maculopatie, la retinopatia ipertensiva o diabetica, ecc.); b) malattie del cristallino, e tra queste principalmente la cataratta; c) glaucoma, dovuto all'aumento della pressione intraoculare che è, insieme al diabete, una delle più frequenti cause di cecità.



OTORINOLARINGOIATRA: L'orecchio svolge due funzioni fondamentali: quella dell'udito e quella dell'equilibrio. Entrambe queste funzioni possono entrare in crisi a causa di eventi traumatici o di malattie, dalle più banali, come la presenza di un tappo di cerume o per un calo della pressione arteriosa, alle più complesse. È buona norma sottoporsi a un periodico controllo della funzione uditiva e vestibolare (equilibrio) per individuare le cause dell'eventuale disfunzione e procedere al relativo necessario trattamento.



UROLOGO:L'organo che più spesso porta l'uomo a rivolgersi alle cure dell'urologo è la prostata. Dopo i cinquant'anni, infatti, all'incirca un uomo su due soffre di iperplasia prostatica benigna (IPB) che lo costringe ad alzarsi più di una volta durante la notte, con conseguente perdita del fisiologico ritmo sonno/veglia e ad una serie di fastidiosi disturbi che compromettono la qualità della vita. Ma anche le malattie che affliggono la vescica come il prolasso di questa con conseguente incontinenza urinaria è campo di pertinenza dell'urologo.



I nostri servizi

VISITE MEDICHE SPECIALISTICHE DOMICILIARI

Portare i migliori medici…

SERVIZIO INFERMIERISTICO

Il personale infermieristico del…

PRESTAZIONI FISIOTERAPICHE DOMICILIARI

Le prestazioni fisioterapiche domiciliari…

ASSISTENZA DOMICILIARE AD ORE

Il servizio di assistenza…

BADANTI E CONVIVENTI

Gruppo Sanimedica, grazie alla…

DIAGNOSTICA DOMICILIARE

 Il servizio Gruppo Sanimedica,…

SERVIZIO AMBULANZE

Gruppo Sanimedica, grazie alla…

PRESIDI ORTOPEDICI E SANITARI

Gruppo Sanimedica grazie alla…

PSICOTERAPIA A DOMICILIO

Il supporto psicologico domiciliare,…